Ora di religione. Una domanda al ministro dell‘Istruzione: all’asilo e’ libera scelta?

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Mentre non siamo ottimisti sull’intervento del Consiglio di Stato, che dovrebbe smentire se stesso e cio’ che decise nel 2007 (1), ci auguriamo che il dibattito di questi giorni serva per aprire uno squarcio di informazione e magari anche un dibattito libero sull’attuale situazione. Sui paradossi dell’ora facoltativa che genera privilegi, su insegnanti scelti da vescovi ma pagati dallo Stato piu’ di quelli arrivati alla scuola pubblica per concorso, su una scelta apparentemente libera che non puo’ essere revocata durante l’anno scolastico (2), e su una scelta che viene imposta dai genitori e realizzata dallo Stato. Continua »

Ora di religione. La liberta’ di religione passa attraverso quella di scelta, altrimenti e’ imposizione

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

La norma voluta e difesa strenuamente dall’ex ministro Fioroni sui crediti dell’ora di religione, cade di nuovo sotto una sentenza del Tar. Mentre aspettiamo la decisione del Governo e la possibilita’ di ricorrere al Consiglio di Stato, e’ bene ricordare che questa sentenza non e’ una novita’. Continua »

‘Senza oneri per lo Stato’: la Costituzione, la scuola e il Vaticano. L’unica via d’uscita e’ il bonus scuola!

Comunicati Stampa Stampa 2 Commenti »

La commedia delle parti sulla vicenda dei tagli alle scuole paritarie tra Governo, maggioranza, opposizione e Conferenza Episcopale Italiana ha un sapore amaro. In Italia la Costituzione prevede che la scuola privata sia senza oneri per lo Stato, un principio che doveva tutelare la scuola pubblica laica e la liberta’ d’insegnamento.Un principio stravolto nella pratica di decenni di Governi di tutti i colori in cui i soldi alle scuole private, in particolare a quelle cattoliche, sono sempre arrivati mascherando i lauti finanziamenti come sostegno alle famiglie e alla loro liberta’ di scegliere altro dalla scuola pubblica. Continua »

Ora di religione a scuola. Impossibile cambiare idea durante l’anno. Interrogazione

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Intervento della senatrice Donatella Poretti parlamentare Radicale – Partito Democratico e di Tommaso Ciacca membro del Comitato nazionale di Radicali Italiani Continua »

Giorgiana Masi. Dopo intervista Cossiga, depositato Ddl per l’istituzione di una commissione parlamentare di inchiesta su omicidio

Comunicati Stampa Stampa 5 Commenti »

In una intervista sul Quotidiano Nazionale del 23 ottobre, il Presidente emerito Francesco Cossiga, ha consigliato al Ministro degli Interni di gestire le manifestazioni e le occupazioni delle scuole in corso in questi giorni infiltrando provocatori che suscitino violenza si’ da giustificare l’uso contro di loro della forza pubblica. A maggior ragione ho quindi ritenuto necessario presentare al Senato, dopo una medesima proposta alla Camera dall’On. Maurizio Turco (Radicali – PD), un Disegno di legge per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sui fatti che determinarono, il 12 maggio 1977, la morte della allora diciottenne Giorgiana Masi. Militante Radicale, uccisa da un colpo di pistola vagante, mentre altre persone Continua »

Scuola. Corsi di perfezionamento fasulli. Interrogazione

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Nelle pieghe della confusione normativa che caratterizza da decenni le varie graduatorie degli insegnanti cosiddetti ‘precari’, si sono ‘infilati’ soggetti che approfittando delle inefficienze del sistema, drenando risorse dagli aspiranti alla cattedra, senza apportare un contributo fattivo alla loro formazione. In particolare ci riferiamo ai cosiddetti corsi di perfezionamento che ogni anno vengono organizzati da universita’ e altre istituti, che assegnano a pagamento punti a chi vi partecipa. Tali punti, vanno a sommarsi a quelli garantiti dagli anni di insegnamento. Continua »

Scuola. Corsi di perfezionamento fasulli. Interrogazione

Interrogazioni Stampa Stampa 0 Commenti »

Interrogazione dei sen. Donatella Poretti e Marco Perduca al Ministro per l’Istruzione, Università e Ricerca Continua »

Le tempere che usano i bambini sono velenose? Interrogazione

Interrogazioni Stampa Stampa 1 Commento »

Interrogazione a risposta scritta al Ministro del Lavoro, salute e politiche sociali

Premesso che:

- in Svizzera, i laboratori cantonali di Basilea e di Argovia hanno recentemente condotto dei test su 15 confezioni di colori a tempera “a dita” a uso infantile, i risultati sono diffusi in Italia dall’Aduc (Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori); Continua »

Cittadinanza e Costituzione insegnate a scuola? Ottimo… ma quale Costituzione?

Comunicati Stampa Stampa 1 Commento »

E’ ottima la notizia che dal prossimo anno nelle scuole secondarie tornera’ l’insegnamento di quella che una volta era chiamata “Educazione civica”, materia ribattezzata in “cittadinanza e Costituzione”. Lo ha annunciato il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini al termine del Consiglio dei ministri. Nonostante le jurassiche discussioni sui grembiuli/divise  e la pessima reintroduzione del 7 in condotta come elemento sufficiente per la bocciatura, spero solo che questa “nuova” materia abbia il giusto rilievo e non sia “cenerentola” come quando –educazione civica- si insegnava anni addietro nelle scuole. Continua »

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi