Prostituzione. Il doppiopesismo e la doppia morale senza morale

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Mentre proseguono le paginate dei giornali dedicate alla prostituzione di alto livello, le cosiddette escort o accompagnatrici, il Senato decide di mantenere nelle due commissioni piu’ prestigiose (Affari Costituzionali e Giustizia) l’esame per tutta la settimana del disegno di legge governativo che intende mandare in carcere (e comunque sottoporre ad un processo) le lucciole e i clienti di strada. Continua »

Prostituzione. Governare i fenomeni sociali e non ridurli alla clandestinita’!

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Stamane, 30 maggio, con una delegazione di radicali (Eugenio Mascagni, Francesco Scatragli ed Edoardo Quaquini) siamo andati a visitare il quartiere aretino che, fino al 1958 ospitava le case di piacere, poi chiuse dalla legge Merlin, e dove gli abitanti ci hanno raccontato le storie. I nomi dei Continua »

Prostituzione: domani conferenza stampa ore 12.30.

Comunicati Stampa Stampa 1 Commento »

Sotto la scalinata del campidoglio parlamentari e dirigenti radicali, insieme alle rappresentanti di associazioni per i diritti civili, si prostituiranno contro la demagogia, l’ipocrisia, l’inutile proibizionismo criminogeno.  Continua »

Prostituzione e nuova legge. Il Governo alfiere dell’ìpocrisia e delle non-soluzioni

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Fa effetto sentire il ministro della Pari Opportunita’, Mara Carfagna, che, nel presentare il ddl approvato dal Governo per contrastare la prostituzione, dice “Mi fa orrore, non comprendo chi vende il proprio corpo…”. Fa effetto perche’ proviene da una persona che e’ stata nel mondo dello spettacolo (e non mi sembra abbia fatto opera di pentimento), dove il proprio corpo viene venduto come base dell’offerta. Non si tratta certamente di una vendita per rapporti sessuali, ma che questa vendita poi possa ispirare sessualita’… negarlo e’ bendarsi gli occhi, ipocrisia. La medesima che ammanta tutto il disegno di legge, dove l’operazione base e’ nascondere la spazzatura sotto il tappeto. Continua »

Prostituzione. Non e’ con l’ipocrisia che si risolvono i problemi. No alla spazzatura sotto il tappeto

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Punire e fare la faccia feroce con le prostitute di strada non è la soluzione per risolvere il fenomeno della prostituzione. Occorre intervenire prevedendo regole che integrino nel tessuto sociale e lavorativo chi sceglie di prostituirsi per mestiere. Cosi’ l’ho gia’ previsto in un disegno di legge presentato col sen. Marco Perduca (1), rifacendomi a quanto accade da anni in altri Paesi europei, con risultati concreti contro quelle criminalità efferate che nel nostro Paese godono (e continueranno a godere, secondo il Ddl del Governo) di impunità di fatto.  Continua »

Prostituzione e fisco. Da una cartella esattoriale si puo’ rivedere la Merlin?

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Fisco e prostituzione, accertamenti esattoriali, tasse e diritti negati, era il tema della conferenza stampa tenutasi oggi al Senato. Di fronte alle richieste dello Stato alle prostitute di pagare le tasse sulla loro attivita’, diventa ancora piu’ urgente varare una legge su un ambito lasciato senza alcuna regolamentazione, tanto urgente da avere depositato gia’ dal primo giorno della legislatura, un disegno di legge in materia con il senatore Marco Perduca. Un ddl in tre articoli per il riconoscimento dell’attivita’ di ‘prestazione di servizi sessuali remunerati tra persone maggiorenni consenzienti’. Due i regolamenti previsti, uno per i controlli igienico e sanitari, l’altro per il fisco. Continua »

Prostituzione. Pagare le tasse per un mestiere che non esiste per lo Stato? Interrogazione

Interrogazioni Stampa Stampa 1 Commento »

Interrogazione dei Senatori Donatella Poretti e Marco Perduca, al Ministro del Lavoro, Salute e politiche sociali, al Ministro dell’Economia e delle Finanze

premesso che:

- nel novembre del 2007, una sentenza d’appello della Commissione tributaria della Lombardia condannava M. L. al pagamento di una somma di circa 70 mila euro all’Agenzia delle Entrate, comprensiva di tasse e sanzioni, per l’omessa dichiarazione al fisco di redditi non documentabili in quanto provenienti dal libero esercizio dell’attività meretricia da parte della medesima Continua »

Convocazione di conferenza stampa per giovedì 17 luglio

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

PROSTITUZIONE E FISCO. Dal caso della prostituta di Parma costretta a pagare tasse per un lavoro che nessuna legge considera tale, alla legalizzazione della vendita di prestazioni sessuali. Dalla diretta voce dei protagonisti, le proposte di Radicali Italiani Continua »

Tasse e prostituzione: dal caso di Parma un buono spunto per il legislatore

Comunicati Stampa Stampa 1 Commento »

Alla vigilia del dibattito parlamentare sul disegno di legge sulla sicurezza dove e’ stato preannunciato un intervento anche sulla prostituzione, la notizia che arriva da Parma con la Guardia di Finanza che chiede il pagamento delle tasse alla giovane prostituta uruguayana, potrebbe essere un ottimo spunto e un buon punto di partenza. Continua »

Senato/sicurezza. Con Bossi-Fini clandestinità è necessità, non reato. Italia ha bisogno di lavoratori stranieri. Prostituzione legale contro criminalità internazionale

Comunicati Stampa Stampa 0 Commenti »

Sintesi dell’intervento in Aula, in sede di discussione sulla conversione in legge del decreto sicurezza. Continua »

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi