Cani vietati su Eurostar, ma non per Bondi.

Comunicati Stampa Stampa Invia un commento

Dichiarazione dei Senatori Roberto Della Seta (Pd) e Donatella Poretti Radicali-Pd

Sui treni Eurostar è vietato condurre cani, anche se al guinzaglio, tranne che su alcuni modelli quelli di piccola taglia purchè custoditi in apposite gabbie. E’ vietato a tutti i cittadini ma non al ministro Sandro Bondi, che il giorno 17 novembre scorso ha viaggiato sull’Eurostar treno 9433 Frecciarossa da Firenze a Roma, dove era atteso come ospite nel programma Porta a Porta, con il suo cane, non di piccola taglia, libero e senza museruola. Nei giorni scorsi abbiamo rivolto un’interrogazione al ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, per sapere: perchè mai ciò che è proibito ai comuni mortali, sia stato invece consentito a un ministro della Repubblica. E ci aspettiamo che il ministero vigilante sul trasporto ferroviario prenda spunto da questo spiacevole episodio per sollecitare l’inserimento nei regolamenti di Trenitalia la possibilità per milioni di italiani di viaggiare sui treni veloci insieme al proprio cane, naturalmente secondo regole che garantiscano la sicurezza e la tranquillità di tutti i passeggeri.

Qui il testo dell’interrogazione

Aggiungi fra i preferiti e condividi:

Invia un commento

Devi essere un utente registrato per inviare un commento.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi