Alitalia. Voli Roma-Cagliari: ritardi inauditi. Interrogazione

Interrogazioni Stampa Stampa Invia un commento

Interrogazione al ministro delle Infrastrutture e trasporti dei senatori Donatella Poretti e Marco Perduca

Premesso che:

- in data 5 luglio 2009, il volo Alitalia delle ore 17.30 Roma-Cagliari, e’ decollato con 45 minuti di ritardo su 65 minuti di viaggio;

- analoga situazione si e’ verificata il 6 luglio 2009, quando il medesimo volo e’ partito con circa 52 minuti di ritardo. L’80% in piu’ di tempo;

- le motivazioni sono riconducibili al ritardo della navetta aerostazione-velivolo sia alla messa in funzione della scaletta di accesso;

- l’Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori) ha pubblicamente denunciato tale situazione evidenziando come la struttura societaria attuale privata, rispetto a quella precedente pubblica, e’ stata piu’ volte elogiata e presentata come fattore di stabilita’ ed efficienza;

- l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (Enac), sottoposto all’indirizzo, vigilanza e controllo del Ministro dei trasporti, provvede secondo statuto (D. M. 3 Giugno 1999), tra gli altri, anche ai compiti di espletamento del trasporto aereo e a quelli connessi con le attivita’ lavorative del personale di terra e di volo;

- diversi, riguardo i ritardi accumulati da Alitalia, sono stati gli interventi da parte dell’Enac, per voce del suo presidente Vito Riggio. E’ intervenuta anche lo scorso 7 luglio rivelando come il grado di puntualità di Alitalia e’ al di sotto di una decina di punti rispetto all’obiettivo fissato dal proprio ente nel 90%, situazione su cui ha promesso che sara’ “inflessibile”, convocando per il prossimo 16 luglio una riunione ad hoc, si’ che’ il picco di richieste che si registrera’ a fine del mese di luglio non diventi drammatico.

Per sapere:
se il Ministro, nell’ambito dell’attivita’ di indirizzo, vigilanza e controllo sull’Enac, non intenda operare, e in quale modo, per garantire tutela ai passeggeri rispetto a episodi di ritardi nei voli come quello citato, che rappresentano un disservizio ormai cronico di alcuni voli Alitalia.

Qui la riposta del ministero in data 28 Ottobre 2009

Aggiungi fra i preferiti e condividi:

Invia un commento

Devi essere un utente registrato per inviare un commento.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi