Aborto. Relazione al Parlamento del ministero della Giustizia, che fine ha fatto quella del ministero della Salute?

Interrogazioni Stampa Stampa Invia un commento

Interrogazione dei senatori Donatella Poretti e Marco Perduca al Ministro del Lavoro, Salute e Politiche Sociali

Premesso che:

- l’articolo 16 della Legge 194/78 sull’interruzione volontaria di gravidanza prevede che entro il mese di febbraio di ogni anno i ministeri della Salute e quello della Giustizia per quanto di loro competenza presentino al Parlamento una relazione sullo stato di attuazione della legge stessa e sui suoi effetti anche in relazione al problema della prevenzione;

- secondo il medesimo articolo le Regioni sono tenute a fornire ai Ministeri citati le informazioni necessarie entro il mese di gennaio di ciascun anno, sulla base di questionari predisposti dal Ministro;

- il Ministero della Giustizia per l’anno in corso ha trasmesso al Parlamento il 31 Marzo u.s., comunque con un ritardo di un mese, la relazione annuale sull’attuazione e sugli effetti della legge, per quanto di competenza di questo Ministero.

Per sapere:
quali siano i motivi ostativi che hanno impedito finora al Ministro del Lavoro, Salute e Politiche Sociali di trasmettere la relazione di cui all’art. 16 della legge 194/78 al Parlamento nel rispetto dei termini di legge.

Aggiungi fra i preferiti e condividi:

Invia un commento

Devi essere un utente registrato per inviare un commento.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi