Pistacchi californiani alla salmonella. Circolano anche in Italia? Interrogazione

Interrogazioni Stampa Stampa Invia un commento

Interrogazione dei senatori Donatella Poretti e Marco Perduca al Ministro del Lavoro, Salute e Politiche Sociali

Premesso che:
- come rilevato dall’Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori) e’ necessario prestare attenzione ed evitare il consumo di pistacchi importati dagli Stati Uniti, in particolare quelli provenienti dalla California, perche’ potrebbero essere contaminati con la salmonella;

- la Food and Drug Administration (FDA) statunitense e il Dipartimento per la Salute pubblica della California, il 18 aprile scorso hanno pubblicato una lista che ha imposto a oltre venti produttori statunitensi di ritirare dal mercato centinaia di prodotti contenenti pistacchi acquistati da uno dei due piu’ grandi coltivatori di pistacchi, la Setton Pistachio of Terra Bella, Inc., che volontariamente ha chiesto a  marzo il ritiro della sua produzione di pistacchi grezzi (non sgusciati e non tostati) coltivati nel 2008 dopo che era stata riscontrata una massiccia presenza di salmonella. Ulteriori studi della FDA e del Dipartimento Salute pubblica hanno evidenziato che la contaminazione e’ presente anche a un piu’ ampio livello nei locali e nei mezzi di lavorazione della ditta californiana, accertamento che ha portato i due organi a disporre il ritiro anche del prodotto lavorato e delle sue derivazioni (snack salati, dolci e gelati);

- i dettagli sull’emergenza della salmonella nei pistacchi coltivati in California (Salmonella Pistachio Product Recall), che ha gia’ causato presumibilmente una decina di decessi negli Usa nel 2009, e la lista dei prodotti ritirati dal commercio negli Stati Uniti si possono consultare sul sito della FDA all’indirizzo internet http://www.fda.gov/pistachios/

- non e’ chiaro se i pistacchi contaminati (coltivati nel 2008) siano stati importati anche in Italia, dove peraltro sono diverse le societa’ che lavorano e/o vendono pistacchi californiani o prodotti contenenti pistacchi californiani.

 Per sapere:
- se il Ministro e’ a conoscenza dell’epidemia di salmonella sviluppatasi negli Stati Uniti dalle partite di pistacchi prodotte in California dalla Setton Pistachio of Terra Bella, Inc.;

- se, e nel caso per conto di quali ditte italiane, siano state importate in Italia partite della produzione di pistacchi del 2008 della Setton Pistachio of Terra Bella, Inc.;

- se il Ministro intenda disporre urgenti controlli sulle ditte che trattano pistacchi di importazione dalla California e sulla loro produzione, al fine di accertare che non sussistano contaminazioni da salmonella in questi prodotti.

Aggiungi fra i preferiti e condividi:

Invia un commento

Devi essere un utente registrato per inviare un commento.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi