Negazionismo, Perduca e Poretti: Abbiamo chiesto referente su “negazionismo” perché decisioni su reati d’opinione vanno onorate con dibattito d’aula

Comunicati Stampa Stampa Invia un commento

Dichiarazione dei Senatori Radicali Marco Perduca e Donatella Poretti:
Abbiamo oggi chiesto in commissione giustizia che si votasse in merito al passaggio alla sede referente sul disegno di legge cosiddetto “genocidio” che voleva criminalizzare il negazionismo in Italia come già avviene in altri paesi dell’Ue e ringraziamo gli otto senatori che hanno sostenuto la nostra richiesta. Oltre che esser scritto in modo incoerente al codice penale, quel disegno di legge creava le condizioni per rendere reato qualsiasi cosa “negasse la realtà”.

L’ampio dibattito in commissione aveva già fatto emergere come nel merito e nel metodo la proposta non fosse ben focalizzata sul tema in oggetto e si andassero a ridurre le pene per l’apologia di reato – crimine che a nostro avviso necessità sicuramente di una depenalizzazione ma da rendere coerente pei reati già previsti dall’articolo 414 del codice penale. Auspichiamo quindi che alla fine della sessione di bilancio si possa velocemente trattare la questione in Commissione e in Aula.

Aggiungi fra i preferiti e condividi:

Invia un commento

Devi essere un utente registrato per inviare un commento.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi