Alitalia. La speranza di milioni di malati per un pugno di posti di lavoro inutili?

Comunicati Stampa Stampa Invia un commento

Secondo quanto riferisce oggi alle agenzie di stampa il presidente di Telethon, Susanna Agnelli, i 300 milioni di euro che il Governo ha dato in prestito all’Alitalia in questi giorni sarebbero stati prelevati dai fondi per la ricerca scientifica.
Se la notizia trovasse conferma, e mi auguro che non sia cosi’, sarebbe uno scandalo di proporzioni allarmanti. Per prolungare l’agonia di un’azienda morta e stramorta, si tolgono denari -gia’ scarsissimi- a quelle risorse del Paese che la vita, quella dei malati, la possono salvare sul serio. Apparentemente, per chi ha preso questa decisione, meglio un posto di lavoro infruttuoso piuttosto che una nuova cura.
Da subito presentero’ una interrogazione al nuovo Governo, augurandomi di essere smentita. Se invece cio’ fosse confermato, mi impegnero’ da subito al Senato per far si’ che quei soldi tornino alla scienza, con i relativi interessi.

Aggiungi fra i preferiti e condividi:

Invia un commento

Devi essere un utente registrato per inviare un commento.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi