Assicurazioni. Urge verifica ministeriale affinchè si adottino pratiche commerciali corrette

Interpellanze Stampa Stampa Invia un commento

 

Interpellanza dei senatori Poretti, Perduca al ministro per lo Sviluppo Economico

Premesso che:

con provvedimento del 2 Dicembre 2011, prot. N.0073958, l’Autorita’ Garante del Mercato e della Concorrenza (di seguito Autorita’), su ricorso del prof. Federico Tedeschini, domiciliato presso lo studio Tedeschini, largo Messico 7, Roma, ha sanzionato la societa’ Allianz S.p.A, per pratica commerciale scorretta consistente nell’omissione, in fase di sottoscrizione delle polizze vita di Ramo I, di informazioni rilevanti circa le modalita’ di revoca o di modifica mediante disposizione testamentaria dei soggetti designati come beneficiari;

a seguito del provvedimento dell’Autorita’, la societa’ Allianza S.p.A, non ha ancora modificato il testo delle polizze adeguandosi ai disposti dell’Autorita’.

Per sapere:

quali provvedimenti intenda assumere per sollecitare l’ISVAP, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo, tra le cui finalita’  vi e’ quella di operare per la trasparenza dei prodotti, nell’interesse degli assicurati e degli utenti in generale, ad intervenire nei confronti della societa’ Allianza S.p.A, affinche’ adotti pratiche commerciali corrette, con particolare riferimento a quanto stabilito dall’Autorita’ per le polizze vita di Ramo I.

Aggiungi fra i preferiti e condividi:

Invia un commento

Devi essere un utente registrato per inviare un commento.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
RSS Articoli RSS Commenti Accedi